Lo stronzo di quartiere

Schermata 2014-05-15 alle 14.46.17Lo Stronzo di Quartiere vive per lo più nelle zone periferiche dei medio-grandi centri urbani, confinato entro il suo territorio di pochi chilometri quadrati (il quartiere, appunto) da cui esce raramente e solo per estrema necessità.

Di sesso maschile e piuttosto schivo nei confronti del prossimo, non è socialmente inserito in un branco per il suo carattere particolarmente pedante e rognoso.

Soffrendo la crisi di mezza età ed essendo sessualmente frustrato a causa del suo aspetto poco piacente, spaccia per senso di Giustizia e Moralità quello che, invece, è solo un viscido e subdolo sadismo che lo accompagna sin dalla nascita.

Così, se da bambino faceva la spia puntando il ditino contro tutto e contro tutti, del tutto incurante dell’eventualità di poter non essere figlio di Maria, oggi, da adulto, scrive lettere anonime da appendere a garage, tergicristalli e porte d’ingresso con l’intenzione di smerdare pubblicamente il diretto interessato, brontola alle spalle del prossimo E ha un piano tariffario con minuti illimitati verso il numero dei vigili urbani.

Agendo prettamente in orari in cui la gente normale fa altro e spacciandosi per amorevole e cordiale vicino di casa, la percentuale delle probabilità di beccarlo è molto bassa se non inesistente.

 

Detto ciò, mi rivolgo direttamente a te, Stronzo che, attento come sei a tutto ciò che accade intorno a te, starai sicuramente leggendo queste righe

Se ti dovessi trovare, un giorno, in farmacia con un conto di 110 euro spesi in medicinali vari ed eventuali, chiedendoti come mai sia capitato proprio a te…sappi che te l’ho tirata io.

Con affetto, l’utente a cui hai fatto prendere 110 euro di multa in un quartiere dove i vigili non passano mai, neanche per caso…solo perché l’Arte del farsi i cazzi propri ti è più sconosciuta dell’apparato riproduttivo femminile, cioè quella cosa a cui dovresti dedicare il tuo tempo invece di cagare il cazzo agli altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...