Ce n’è per tutti i gusti- San Valentino #2

Nella puntata precedente… 

Abbiamo parlato dei possibili regali in tema con lo stile di coppia. Fighetti, hipsters e feticisti dell’autoscatto, specchi, baffi e brillocchi…ma non è finita qui.

#Famelici mangioni

L’apoteosi del rapporto si raggiunge nel consumo dei pasti. Siano essi pranzi, cene, colazioni o aperitiminchia. Detto ciò, se voi e il vostro partner vi sentite realizzati (oltre che during coito) nell’esatto momento in cui azzannate un’aletta di pollo piccante grondante di salsa barbecue…fanculizzate pure i palloncini a cuore e la biancheria da Valentini, perché non saranno mai apprezzati come una cena a base di Gutturnio, polenta e capriolo con scarpetta finale del sugo rimasto e tre palle di profiterole della dimensione del testicolo di un toro come dessert. Tutto questo non in un normale ristorantino MA nella trattoria storica che accetta i buoni pasto ed è da anni la fonte primaria del colesterolo alto di vostro padre e colleghi.

Immagine

img trovata su Google

#Romantici mangini

Siete i cugini fini e raffinati di quelli di sopra e, invece dei rutti a fine pasto, voi spargete afflati all’aroma di viola del pensiero. Mai e poi mai mettereste piede in un fast food e la cena per le grandi occasioni (cioè questa e quella dell’anniversario) è rigorosamente a base di pesce e/o in stile minima resa-massima spesa. Se volete fare colpo –e qui mi rivolgo agli uomini– prenotate una cena centoventi-mini-assaggini in uno di quei ristoranti dove c’è buio pesto e le porzioni sembrano sputacchi nei piatti-disco volante…se poi c’infilate, tra l’assaggino-vellutata di 1/4 di fungo porcino e l’assaggino-vellutata di tre riccioli di tartare di vitello, una rosa rossa a stelo lungo…la serata non può che terminare con un’epocale…bacio con stinco di lei ad angolo retto.

Immagine

img trovata su Google

#Trombeur

Le serate con gli amici, da quando vi conoscete, sono diventate un optional? Tornate dal mare bianchi come cadaveri? Siete più tonici di un runner professionista e avete più fiato dell’istruttore di spinning della vostra palestra? Bene. Il regalo perfetto è una notte di sesso sfrenato. E questo è l’unico caso in cui – e qui mi rivolgo alle donne- potete rifarvi il guardaroba, dalle scarpe al cerchietto per la chioma, spacciando la vostra spesa per “il regalo per lui” OPPURE non spendere un’emerita cippa seguendo il consiglio di un utente di Twitter “Per San Valentino, regalagli un…”. E, in entrambi i casi, lui apprezzerà. Per voi uomini, a meno che non abbiate la certezza matematica che la vostra lei sia un’estimatrice, non fatelo, a meno che non vogliate scatenare l’ira funesta della vostra amata proprio il 14 Febbraio.

Immagine

img trovata su Google

Schermata 2014-02-11 alle 21.19.43

img trovata su Google

Annunci

2 pensieri su “Ce n’è per tutti i gusti- San Valentino #2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...