Abbordaggio 2.0

Image

Altan- immagine trovata su Google

Con il termine movida si intende quella particolare situazione di animazione, divertimento e vita notturna giovanile all’interno di una città (da: Wikipedia). E quale occasione migliore per lanciarsi all’arrembaggio e conquistar i cuori di sprovvedute donzelle? Il mio fidanzato sostiene che, oggigiorno, gli uomini partano svantaggiati perché le donne sono troppo esigenti. Non è che siamo troppo esigenti…è che non sempre metodo e soggetti funzionano!

1) Saturday Night Fever

Da qualche parte, in un locale di tendenza…

M: Ciao, anche tu qui?
F: Sì…
M: Bello questo ballabile! Non c’ero mai stato…e sì che sono vecchio ah ah ah

*risata sorniona*

F: Dai, non sembri così vecchio!
M: Quanti me ne dai???
F: Mah, non saprei…cinquanta?
M: AH AH AH no, sessantarè! E tu, bella micetta? *buffetto sulla faccia*
F: Una quarantina meno di te, circa…
M: Brighella! Lo vuoi un gin tonic? O preferisci un amaro?

Il silenzio, regna.

2) Il tenace

M: Ciao vuoi sapere i dieci motivi per cui dovresti uscire con me?
F: No guarda veramenteee…
M: Allora, ho una bella ossatura, piaccio alle mamme, sono educato…
F: Guarda scusa devo andare!
M: …Ho una bella macchina, sono divertente, amo gli animali, mi piace ascoltare…
F: …Sul serio è un po’ urgente!
M: …mi piacciono gli apericena e i film romantici, adoro le vacanze…
F: È che la mia amica ha proprio bisogno!
M: …vado in barca a vela, amo la natura, ho fatto il boy scout e salvo le foche dell’Antartide…
F: Ma non erano dieci?
M: …ma soprattutto, NON ACCETTO I NO! 😀 😀 😀

Pronto, 113? C’è un maniaco che mi molesta.

3) So Diego, ti spiego!

F: …E quindi cosa ti piace fare nella vita?
M: Adoro il modellismo, costruisco fortezze medievali in scala ridotta con pinzette e mattoncini, sai il Medioevo è il periodo che preferisco perché c’erano le guerre, la stregoneria, i feudi, …

***Molte ore, sbadigli e sguardi fugaci all’orologio dopo***

M: …e secondo Goffredo di Visnauf tre sono dunque gli stili: umile, medio, grande. In relazione alle persone o alle cose di cui si tratta, si hanno queste designazioni. Quando si tratta di persone di rango sociale elevato o di avvenimenti pubblici, lo stile si può definire grande; basso, quando si tratta di persone o argomenti umili; medio, di mezzani. Virgilio usa tutti e tre gli stili: umile nelle Bucoliche, medio nelle Georgiche, grande nell’Eneide…ma ti sto annoiando?

cricri….cricri…..woooossssshhh…

4) Grandemagoooooo

Al tavolo del pub, chiacchierando con le tue amiche…

M: Ciaooo! Pesca una carta!
F: …Eh?
M: PESCA UNA CARTA! Non mordo…
F: Ci mancherebbe, comunque…ok…
M: Ora, col mio potere di Mago…indovinerò che carta è. Hai scelto…il re di cuori!
F: Ehm…no…
M: Sette di picche?
F: Neanche
M: Otto di fiori!
F: No…
M: REGINA DI QUADRI!
F: Smettila.
M: Ok, dammi dieci euro…
F: NO!
M: Dai, ti faccio la magia! Non ti piacciono i maghi? Dai che magia vuoi???
F: Quella della sparizione…
M: Oh sì brava!!! Di cosa???

Indovina…

5) Il molesto sobrio

Dopo una breve, fugace e piattissima conversazione…

M: Allora mi dai il tuo numero?!
F: No guarda mi spiace…è che sono fidanzata… (ma quando mai?!)
M: AH AH AH! MA IO NON SONO GELOSO!!!
F: eheheh ma lui…sai, lo è!
M: Ok, allora ti aggiungo a Fessbuc! Come ti chiami?
F: No ma non lo uso mai…
M: …Mi dai la tua mail?
F: Eh ma la uso solo per il lavoro…
M: L’indirizzo di casa? Sai, il piccione viaggiatore…
F: …
M: FIGA DI LEGNO.

Sparati.

6) Il molesto sobrio, qualche ora dopo, dopo molti molti drink

M: cOSs’Ha lluii che jjo non ho? EH? SeEi una @#!¶%]+ !!!
F: …
M: Sei una InNndicivisIBile #¡7@!!#¶…
F: …
M: gLoriÆe iO ti odiohh, sEi una *pausarutto* #à@+]¶°]] da due soldi!!!
F: …Sara…
M: EH?
F: Mi chiamo Sara.
M: AH…perchémihalasciato…eravamocosìfeliciiiii…l’amavocccosìttttanto…
F: Chi?
M: Gloria…
F: Ah…

Facciamoci due domande.

7) The Poet

Discoteca, ora di punta, in mezzo alla pista tra balli forsennati a ritmi concitati

M: Tu mai potrai capire quanto ti amo perché in me dormi e resti addormentato…

*tunz tunzi tunz parapara tunz tunz tunz*

F: COMEEEE??
M: Io ti nascondo in lacrime, braccato…

*…AaAaaaaaaaaHhHh A FAR L’AMORE COMINCIA TU AaAaaaaaahHh A FAR L’AMORE COMINCIA TU…*

F: SEI INCAZZATOOO? Nooooo daiii!
M: …da una voce di penetrante acciaio…È DI GARCIA LORCAAA!!
F: STRONZO!

Suonava tanto…” Mi piaci porca”.

Annunci

10 pensieri su “Abbordaggio 2.0

  1. In “So Diego, mi spiego” mi sono riconosciuto al 100%, di cui il 95% è composto di approcci fallimentari basati sulle interpretazioni apocrife della meccanica quantistica e sul pensiero di Bertrand Russell, e il 5% da quella santa della mia ragazza che nonostante tutto mi ha trovato interessante. Dieghi del mondo, insistere, fortissimamente insistere! 😀

  2. DECISAMENTE! I più tristi in assoluto sono quelli con capello lungo grigio topo, super palestrati, con giacchetta e magliettina Armani-intimo 100% aderenza 😀 magari palestrati e lampadati 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...