Messages on a bottle

Immagine

immagine trovata su Google

Ragazzi miei, ho da porvi un quesito. Secondo voi sono meglio dieci minuti intensi di lambada col  proprio partner o tre ore spese a raspare nei cesti della Coop nella speranza di trovare quella bottiglia con i reciproci nomi?

Questa domanda mi assilla da tempo, lo ammetto. Soprattutto considerato il fatto che il solo ed unico scopo di tutta la manfrina, nel 99,9% dei casi, è fare una foto da postare su Facebook.

Le farfalle ci mettono ottant’anni per uscire dal bozzolo per crepare dopo un unico, misero e fulmineo atto sessuale col primo farfallone che gli piomba sul groppino…noi che iniziamo le danze dopo il dodicesimo anno di età in rapporto ad un’esistenza con una speranza di vita più o meno tricentenaria, invece, passiamo le giornate a cercare bottiglie. Ovvio.  E quando non cerchiamo le bottiglie ci fotografiamo i piedi inforcati nelle snakers.

Stare tranquilli con il partner è così complicato? Perché non ve l’ha mica detto il dottore di condividere la vita con qualcuno.

Poi mi piace la frase dell’etichetta. “Condivido questa bibita con…Tizio”. Che poi son mica tutte uguali, le bottiglie. C’è la lattina che una volta aperta devi per forza berla tutta anche se non hai più sete, la bottiglina mignon “…giusto per bagnarti la bocca, col risultato che poi hai più sete di prima”, la smilza da litro un po’ anoressica che sembra nata prematura e La Grande Boccia, madre di tutte le bottiglie in circolazione da Aosta a Mazara del Vallo, quella che compri due volte l’anno, Capodanno e Ferragosto, più grigliate e che puntualmente ti balla in casa per otto mesi, calda e sgasata.

Detto ciò, come devo interpretare la condivisione? Devo rapportarla alla dimensione? Lattina mi vuoi benino, bottiglietta benuccio e bottigliona mi ami? Oppure la dimensione è direttamente proporzionale alla volontà del regalante di farmi venire una congestione e farmi fuori una volta per tutte? La questione è di ardua soluzione.

Comunque, amici. Date retta a una locca…i messaggi in bottiglia, lasciateli ai naufraghi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...