Uomini: meglio poco ma buono!

Immagine

Immagine presa da Google

Giorni addietro ho fatto una riflessione che mi ha fatto -e mi fa ancora- meditare su quelle che sono le differenze sostanziali tra il mondo degli uomini e quello delle donne. Sì ok, gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere, sono sensibili ed emotive e il suddetto sesso forte invece no, le donne sanno fare mille cose contemporaneamente e gli uomini è un miracolo se riescono a porre attenzione su una singola cosa. Tutto vero o forse no, ma non è questo il punto.

Mi sono soffermata a a riflettere sulla sensibilità diversa con la quale un uomo e una donna reagiscono agli avvenimenti positivi nella propria vita, in particolar modo nell’ambito dell’amicizia.

Non posso fare a meno di riconoscere che gli omini, che tanto spesso ci fanno disperare, forse questa volta la fanno giusta!

Mi spiego meglio. Ho quasi 26 anni e può accadere a questo punto della mia vita che mi ritrovi circondata da coetanei che forse hanno fatto qualche passetto in più di me. Sento di molte coppie che sono in dolce attesa ed io in primis ho degli amici che lo sono quindi so di cosa parlo, anche perchè mi sono messa in discussione. Ho ripensato a quando una mia amica mi ha buttato lì la bomba di essere incinta, con tanta contentezza, felicità e quel normale filo di preoccupazione di chi si ritrova in una situazone nuova e così pazzescamente bella!

La mia è stata subito una reazione di grande emozione, ma posso dire di essere stata DAVVERO contenta per lei? Non so ancora dirlo! Ma non perché non comprenda quanto sia meraviglioso questo evento o quanto lei e suo marito siano entusiasti o, ancora, perche non le voglia bene. Piuttosto perché semplicemente sono una donna. Questo è il mio punto di vista ovviamente, non trattasi di verità assoluta!

<<Oh ma che cosa meravigliosa! E’ fantastico! Non vedo l’ora di diventare zia!>>. Tutto vero, nessun filo di falsità sia chiaro! La contentezza è reale. Ma non ho potuto fare a meno di rendermi conto che tra mille salamelecchi, toccate di pancione, euforia nel guardare tutte le ecografie, dentro di me ci fosse un’omino, nascosto in profondità sotto le viscere, che mi sussurrasse “che invidia..!”.

E partendo dal presupposto che io non desideri per adesso dei figli, non ho potuto che pensare che si trattasse della mia natura! C’è qualcosa di insito in noi contorte donzelle, che ci porta sempre e comunque, anche se in modo assolutamente involontario, a provare sensazioni contrastanti come come felicità ed invidia. E poi ho cercato di immaginare come avrebbe reagito un uomo, ed immediatamente ho visto la scena del papà il dolce attesa che comunica la notizia ad uno dei suoi amici con in mano una birra, in una serata come tante. Una pacca sulla spalla. Ed io penso che il quella pacca sulla spalla, senza saltellini isterici, urla, e tanti fronzoli tipici di noi donne, come quando siamo davanti agli sconti del 70% da Zara, si racchiuda tutta l’essenza del sentimento vero autentico e pulito, che forse, e dico forse, in certi frangenti solo un uomo può avere per sua natura.

E forse, e dico sempre forse, è proprio per questo che noi donne siamo sempre alla costante ricerca di un uomo che ci prenda a braccetto e ci accompagni nella vita! Poi ce ne lamentiamo, ma questo è un’altra storia!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...