Questione di “Peling”

Immagine

Il detto “Donna pelosa, donna virtuosa”, ad essere onesti, mi ha sempre lasciato qualche perplessità . Come si misura la Virtù di una donna, applicando questo detto? Un tempo, diciamo fino a cinquant’anni fa, giudicare una donna sulla base della rigogliosità di muschi e licheni che le proliferavano sul corpo era praticamente impossibile considerato che l’arte depilatoria era una pratica di gran lunga oscura e diabolica. Oggigiorno, invece, sembra essere molto più facile classificare la merce: pelo alla Woodstock virtuosissima, pelo a prato inglese virtù media e pelo alla brasiliana virtù scarsa. E le glabre? Le glabre sono tutte svergognate? E chi si depila a zone? No perché c’è anche chi ama, ad esempio, le gambe lisce ma l’ascella con le liane…oppure chi non tollera il tappeto a sud dell’Equatore ma va orgogliosa delle basette alla Wolverine. Poi ci sono le scatenate, le trasgressive…quelle che si sagomano il crine dando al giardino la forma di un fulmine, di una lettera o di una freccia segnaletica nel caso l’ospite avesse qualche dubbio sulla direzione da prendere. Loro in che categoria le mettiamo? Come possiamo notare, i peli non sembrano essere dei validi aiutanti. Quindi perché mai tenerli?!

DONNE…amiche di rasoio, ceretta e crema depilatoria…per quale arcano motivo non vi liberate delle piantagioni che vi coprono l’epidermide? Capisco le acerrime sostenitrici della teoria che il glabro ricorda l’infanzia e non accentua la maturità raggiunta. Ok, ha un senso. Quello che però non capisco -e che non vorrò mai, per nessun motivo capire- è chi appoggia il versante di Lupo Lucio. Se la moquette di angora allude alla maturità…la foresta di mangrovie no. Se in Bangladesh è magica e pittoresca, quando è situata tra cosce e ascelle rimanda al Lucy l’australopiteca, quando va bene, e al Bue Muschiato nel peggiore dei casi. Se alle donne l’uomo maschio col pelo limitatamente selvaggio piace, non vale il contrario. Quale uomo sarebbe così impavido da cimentarsi in una simile impresa? Certo, potrebbe farlo…a patto che abbia con se una decina di torce, un set di coltelli Made in Germany, la colonna sonora di “Indiana Jones alla ricerca dell’Arca Perduta”, tantissime droghe e la pace interiore del Dalai Lama.

Per carità divina, gli anni Sessanta sono morti e sepolti, non viviamo nella tundra siberiana e l’Era Glaciale è ancora lontana…lasciamo le pellicce ai visoni? Se proprio vi piace avere la pelliccia compratevi un bel poncho…sintetico, sia chiaro, che a nessuno piace essere accoppato per lo sfizio di una squinzia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...